Io ho paura, altroché…

Posted on 4 dicembre 2008

9


Attenzione:
Quanto segue è un elenco di parole che finiscono in “fobia”. Vi spiego: questo blog tratta di parole, dizionari, etimologie e linguistica computazionale; il fatto che questo post affronti un argomento di carattere medico non ne fa un articolo di valore medico.
Nel caso dunque doveste essere finiti su questa pagina durante una ricerca di maggiori informazioni a proposito di fobie e paure, ve ne prego: smettete di cercare in rete e affidatevi ai pareri di uno specialista. O di un medico generico: ci penserà lui a illuminarvi, in proposito.

Per il resto, buona lettura.

acrofobia – Forma di fobia che consiste nel timore ossessivo, affacciandosi da un luogo elevato, di cadere o di subire la tentazione di lanciarsi nel vuoto
aerofobia – Terrore delle correnti d’aria: sintomo precoce della rabbia nell’uomo
agorafobia – Timore ossessivo che coglie nell’attraversare una piazza o un vasto luogo aperto; può essere sintomo di psicastenia
ailurofobia – Timore ossessivo dei gatti
algofobia – Timore ossessivo del dolore fisico, sintomo talvolta di psicastenia
androfobia – Avversione morbosa da parte della donna per il sesso maschile
anglofobia – Avversione pregiudiziale nei confronti degli inglesi, dei loro usi e costumi e della loro cultura
antropofobia – Angoscia morbosa suscitata dalla presenza di una o più persone
aracnofobia – Timore ossessivo dei ragni
basofobia – Timore ossessivo di cadere nel camminare, per cui non è possibile muovere un passo, pur essendo indenni da lesioni neurologiche
batofobia – Paura ossessiva della profondità
biofobia – Repulsione morbosa risvegliata da presenza o da rapporti di convivenza con esseri viventi; se determinata da esseri umani è detta antropofobia; se determinata da animali zoofobia
brontofobia – Timore ossessivo dei lampi e dei tuoni
cancrofobia – Paura infondata e angosciante di ammalarsi di cancro
cinofobia – Paura o repulsione morbosa di fronte ai cani
claustrofobia – Timore ossessivo di trovarsi in ambienti chiusi
cremnofobia – Paura ossessiva del vuoto
demofobia – Timore ossessivo degli affollamenti
demonofobia – Paura ossessiva del demonio
dismorfofobia – In psicologia, preoccupazione ossessiva per un difetto immaginario dell’aspetto esteriore
ecofobia – Paura patologica di rimaner soli in casa
eliofobia – Paura morbosa della luce o incapacità di sopportarla
ematofobia – Timore ossessivo del sangue o di svenire alla vista di questo
emetofobia – Timore patologico del vomito
emofobia – Timore ossessivo del sangue
enofobia – Irriducibile avversione per il vino
ereutofobia – Paura ossessiva di arrossire
eritrofobia – Lo stesso che ereutofobia
esterofobia – Avversione, spesso immotivata quanto l’esterofilia e l’esteromania, verso tutto ciò che si fa o si pensa all’estero, o da questo proviene
fonofobia – Terrore, talvolta ossessivo, dei suoni intensi
fotofobia – Senso di fastidio provocato dalla luce per irritazione dell’occhio, assai frequente in certe malattie infettive
francofobia – Avversione pregiudiziale nei confronti dei Francesi, dei loro usi e costumi e della loro cultura
gallofobia – Avversione per la Francia e per i francesi
germanofobia – Avversione per i Tedeschi, la loro cultura e le loro istituzioni
ginecofobia – Patologica ripulsione per la donna sul piano erotico-sessuale
idrofobia, fig. – Furiosa intolleranza
lalofobia – Timore ossessivo di parlare, proprio di alcuni psicopatici, balbuzienti o no
lissofobia – Paura ossessiva di aver contratto la rabbia, riscontrata in alcuni individui morsicati da cani
metallofobia – Ripugnanza patologica al contatto con oggetti metallici
misofobia – Paura morbosa di insudiciarsi a contatto di determinati oggetti, con conseguente sproporzionata attuazione di norme igieniche
monofobia – Timore ossessivo della solitudine
necrofobia – Orrore ossessivo per la vista dei cadaveri
neofobia – Sentimento di profonda avversione contro la novità: sin. di misoneismo e opposto di neofilia
nictofobia – Paura ossessiva del buio, della notte
nosofobia – Timore morboso delle malattie
odinofobia – Timore ossessivo del dolore fisico
ombrofobia – Nel linguaggio medico, timore morboso dell’ombra
omofobia – Timore ossessivo di scoprirsi omosessuale – Avversione nei confronti degli omosessuali
pantofobia – Forma di grave apprensione pavida, che si osserva in individui affetti da disturbi psichici
patofobia – Paura ossessiva di contrarre malattie
pirofobia – Timore ossessivo del fuoco, e anche di qualsiasi materiale incendiario o esplosivo
pselafobia – Patologica ripugnanza o paura ossessiva a toccare determinati oggetti o materiali
scopofobia – Paura morbosa di attirare l’altrui attenzione
scotofobia – Avversione morbosa per l’oscurità
sessuofobia – Avversione per tutto ciò che è connesso col sesso e l’attività sessuale
sitofobia – Avversione morbosa all’assunzione del cibo, riscontrabile nelle psicosi schizofreniche e negli stati depressivi gravi
slavofobia – Avversione per gli Slavi, per il mondo slavo e per quanto lo caratterizza sul piano culturale, dei costumi e delle tradizioni
tafofobia – Paura ossessiva di venir sepolto vivo
talassofobia – Paura ossessiva del mare e della navigazione
tanatofobia – Paura morbosa della morte
termofobia – Paura patologica del calore
tricofobia – Repulsione morbosa per i peli, le pellicce e ogni sorta di lanugine, anche vegetale – Forma morbosa di angoscia dovuta alla comparsa, nella donna, di ipertricosi
xenofobia – Avversione indiscriminata nei confronti degli stranieri e di tutto ciò che proviene dall’estero
zoofobia – Timore morboso di tutti gli animali o, più spesso, di una determinata specie di animali

Tutte le definizioni sono state tratte da “Il Devoto-Oli Vocabolario della lingua italiana 2008“, a cura di Luca Serianni e Maurizio Trifone; Edmund Le Monnier, 2007; Milano.

Advertisements