Io l’inglese non lo capisco: per me è arabo.

Posted on 20 marzo 2009

0


In Italiano si dice “per me è arabo” (oppure “per me è cinese“) per riferirsi a lingue (o a linguaggi) che non si capiscono.

Lorenzo fa notare: “ma se uno non capisce una lingua non ha bisogno di dire che quella lingua è un’altra lingua!!“. Ed effettivamente ha ragione: dire che “Il turco, per me, è cinese” non ha proprio tantissimo senso.
Non lo capisci comunque, il turco: dì che è turco, e tanto basta. :)

Ad ogni modo qualcuno si è chiesto quale sia la lingua considerata incomprensibile dal maggior numero di culture… E il risultato è questo:
http://strangemaps.wordpress.com/2009/02/26/362-greek-to-me-mapping-mutual-incomprehension/

Rappresentazione ad albero delle lingue considerate maggiormente incomprensibili

Rappresentazione ad albero delle lingue considerate maggiormente incomprensibili

Annunci
Posted in: Facetiae