¡Ay qué dolor!

Posted on 3 novembre 2011

1


Ancora un elenco di parole italiane: tutti i mali del mondo (e zone limitrofe).

  • algia: In medicina, dolore localizzato
  • artralgia: Dolore alle articolazioni
  • brachialgia: Nevralgia a carico del braccio, che può colpirne singoli nervi
  • cardialgia: Dolore determinato da alterazioni del cardias o, più genericamente, dello stomaco
  • causalgia: Sensazione dolorosa di bruciore in tutto il corpo e talvolta nelle mucose, accompagnata da arrossamento e traspirazione; di solito è causata da lesioni nervose
  • cefalalgia o cefalgia: Dolore di testa, cefalea
  • cervicalgia: Mal di testa associato a dolori e spasmi della muscolatura cervicale
  • cistalgia: Dolore di tipo nevralgico interessante la vescica urinaria
  • cossalgia o coxalgia: Dolore articolare dell’anca
  • dermalgia: Dolore della cute senza causa apparente
  • enteralgia: Dolore intestinale
  • epatalgia: Dolore localizzato nella regione del fegato
  • gastralgia: Dolore di stomaco
  • gonalgia: Dolore localizzato al ginocchio
  • ischialgia: Nevralgia sciatica
  • lombalgia: Sinonimo di lombaggine
  • lombosciatalgia: Infiammazione dolorosa delle vertebre lombari e di un nervo sciatico che da esse si diparte
  • mastalgia: Sinonimo di mastodinia
  • metatarsalgia: Dolore acuto alle articolazioni metatarsiche
  • metralgia: Sinonimo di metrodinia (qualsiasi dolore di origine uterina)
  • mialgia: Sindrome dolorosa a carico di uno o più muscoli o gruppi muscolari
  • nefralgia: Qualsiasi dolore di origine renale
  • nevralgia: Dolore (a carattere acuto e violento) dovuto a lesione irritativa di uno o più nervi sensitivi
  • odontalgia: Dolore localizzato ai denti e agli annessi dentali: sintomo comune di moltissime affezioni dentarie
  • orchialgia: Qualsiasi dolore in sede testicolare
  • ostealgia o osteoalgia: Dolore di origine ossea
  • otalgia: Dolore dell’orecchio che non dipende da fenomeni patologici a carico dell’orecchio stesso, ma è in relazione con fenomeni nevralgici, spesso di origine riflessa
  • plexalgia: Dolore di tipo nevralgico dovuto a affezioni dei plessi nervosi
  • polialgia: Dolore che si manifesta in più sedi anatomiche
  • proctalgia: Dolore localizzato al retto
  • pubalgia: Processo infiammatorio o morboso localizzato al pube o alla regione anatomica corrispondente
  • rachialgia: Dolore localizzato alla colonna vertebrale
  • rinalgia: Dolore localizzato al naso
  • sacralgia: Dolore localizzato nella regione sacrale
  • sciatalgia: Sinonimo di sciatica, nevralgia sciatica, nevralgia ischiatica o ischialgia (sindrome dolorosa localizzata nell’ambito della zona di distribuzione del nervo sciatico)
  • talalgia: manifestazione dolorosa della regione del calcagno
  • tarsalgia: sindrome dolorosa caratterizzata da intensi dolori al piede, in corrispondenza del tarso e riconducibili per lo più a deformità di origine rachitica o a processi artritici
  • telalgia: Dolore localizzato nella zona dei capezzoli
  • tenalgia: Dolore tendineo
  • visceralgia: Dolore viscerale

La nostalgia, in tutto questo, merita uno spazio a parte.
Da termine scientifico utilizzato solamente in ambito medico, infatti, il sostantivo “nostalgia” è passato all’uso comune ammorbidendo la sua accezione (cosa che è capitata per esempio anche alle parole “isteria” o “paranoia”).
Allo stato attuale delle cose, dunque, “nostalgia” sta per

Desiderio di tornare in un luogo che è stato di soggiorno abituale e che ora è lontano; desiderio di persona lontana (o non più in vita) o di cosa non più posseduta; per estensione, rimpianto di condizioni ormai passate.

La sua variante “scientifica” e specialistica è dunque diventata la nostomania:

forma morbosa e intenso bisogno di ritornare nei luoghi della propria infanzia, accompagnata da senso di penoso disagio e incapacità di adattamento.

Advertisements