Questo blog chiude

Posted on 11 febbraio 2014

11


Buongiorno a tutti.

Questo blog ha fatto il suo tempo ed è ora giunto il momento di chiuderlo: ringrazio tutti coloro che lo hanno seguito e che vi hanno partecipato.

Regalo a tutti i lettori che sono arrivati tardi (e anche a chi mi legge sin dagli inizi) un elenco di alcuni post che hanno ricevuto particolare attenzione da parte dei miei lettori.
Un ripasso può fare sempre piacere :)

  • Le figure retoriche in pubblicità:
    Un elenco degli esempi di figure retoriche che è possibile riconoscere e trovare in alcuni slogan italiani.
  • Dizionario etimologico inglese online:
    Un link ad un dizionario etimologico online per la lingua inglese; ne ho anche ricavato una versione in file TXT che è possibile utilizzare mediante sed o grep.
  • Elenco di dizionari e vocabolari italiani online:
    32 link ai principali vocabolari online per la lingua italiana.
  • La regola del tre semplice:
    Come si descrive a parole il funzionamento di una proporzione?
  • Le più antiche parole italiane:
    Una serie di post (non completata, me ne rendo conto) che elenca quelle parole usate ancora oggi in italiano e che hanno un’origine antichissima, roba della fine del dodicesimo secolo…
  • L’Accademia della Crusca non perplime:
    Corrado Guzzanti inventa spesso modi di dire che riempiono gli spazi lasciati dalle incongruenze della lingua; è ad esempio il caso di “perplimere” usato al posto di “essere perplessi”.
  • Etimologie interessanti:
    La provenienza (buffa) di 450 parole italiane.
  • Wordle.net: come realizzare tag cloud e lessici di frequenza:
    Il post con cui descrivevo come funziona Wordle.net, nel frattempo divenuto ben conosciuto (ed è probabile che già tutti sappiate tutto, di quello strumento).
  • Formule magiche di Merseburgo:
    Tutto quello che vi serve sapere su due formule magiche (vere) dell’ottocento (senza il mille davanti). Una volta scesero dall’alto amazzoni divine, scesero qua e là; alcune allacciavano lacci, altre trattenevano le schiere, alcune lavoravano intorno a ritorte: sottraiti ai legami! Sfuggi ai nemici!
  • Persona vera, persona falsa:
    La creazione (televisiva) di un nuovo modo di dire.
  • Parola di oggi: autoreferenziale:
    Il fantastico mondo dell’autoreferenzialità (con un esercizio sul vocabolario: esistono termini definiti con altri termini a loro volta definiti con i primi?).
  • Come si dice italiano?
    Tutti i nomignoli più o meno offensivi che gli italiani hanno ricevuto quando a emigrare erano loro.
  • Longoparole:
    166 parole italiane che derivano dal longobardo.
  • Parole inglesi omofone:
    Lunghissimo elenco di coppie di parole che hanno lo stesso suono ma grafia e significato differenti.
  • Dromo, fermata Dromo:
    Una piccola curiosità linguistica (un giochino scemo, più che altro) a proposito di alcune fermate della metropolitana di Milano.
  • Etimologia di Vajassa:
    Articolo del professor Giuseppe Polimeni a proposito dell’etimologia della parola napoletana “vaiassa” (usata anche da Vinicio Capossela, per dirne uno).
  • L’indoeuropeo, gli indoeuropei:
    Perché ad una lingua non corrisponde per forza un popolo (in realtà è più complicata di così (e infatti l’articolo è un bel po’ più lungo di così)).
  • Proverbi italiani:
    Alcuni dei proverbi italiani più diffusi.
  • Quali sono tutte le parole collegate a quella che ho in mente?
    Alcuni suggerimenti su come correlare tra di loro parole che in qualche modo appartengono alla stessa area semantica.

Buona continuazione.

Posted in: Facetiae